Aprile 2019

La Cattedrale di Notre-Dame de Paris

La Cattedrale di Notre-Dame è uno dei più grandi luoghi di culto dell’Occidente. Situata nel cuore di Parigi, accoglie in media 30 000 visitatori giornalieri provenienti da tutto il mondo.

Caratteristiche

Con una superficie di 4800 mq, la Cattedrale metropolitana di Notre-Dame è il monumento storico più visitato d’Europa.
Sebbene possieda ancora alcuni elementi di derivazione romanica, è considerata una delle costruzioni gotiche più famose al mondo.
Con pianta a croce latina, cinque navate e due torri campanarie, la Cattedrale fu costruita tra il 1163 e il 1344. La guglia, anche nota come “flèche” (freccia), era stata costruita nel 1860 in sostituzione di quella originaria, costruita nel 1250 e demolita tra il 1786 e il 1792.
Monumento storico di Francia dal 1862 e patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1991, la Cattedrale di Notre-Dame è uno dei grandi simboli di Parigi, secondo solo alla Tour Eiffel.

Ubicazione

La Cattedrale di Notre-Dame è situata nella parte orientale dell’Île de la Cité,  sulla Senna, nel cuore di Parigi.  La struttura, collocata all’interno del IV Arrondissement, sorge tra due piazze: Place Jean-Paul-II (Parvis Notre-Dame) e Place Jean XXIII.
La prima, antistante la facciata, è intitolata a Papa Giovanni Paolo II e corrisponde al point zéro des routes de France, il punto da cui vengono calcolate le distanze chilometriche da e per Parigi.
La seconda, dedicata a Papa Giovanni XXIII, ospita la fontana della Vergine, realizzata nel 1845 da Alphonse Vigoureux.

Omaggi artistici

Victor Hugo, Honoré de Balzac, Patrick Virelles: numerosi sono gli autori che hanno deciso di ambientare le proprie opere all’interno di Notre-Dame.
Anche in ambito musicale non mancano citazioni e dediche alla Cattedrale parigina. Celeberrime sono la Notre-Dame de Paris di Édith Piaf, Le cloches di Notre-Dame di Léo Ferrè e Les nuits de Notre-Dame di Suzy Solidor.
Degno di nota è ancora Notre-Dame de Paris, il musical tratto dall’omonimo romanzo di Victor Hugo. Scritto da Luc Plamondon e musicato da Riccardo Cocciante, lo spettacolo ha debuttato a Parigi nel 1998 ed è stato poi adattato ed esportato in tutto il mondo. 

L’incendio

Prima il fumo, poi le fiamme: sono circa le 18.30 di lunedì 15 aprile 2019 quando la Cattedrale di Notre-Dame viene avvolta dalle fiamme.
L’incendio, divampato sul tetto, sembra essere legato ai lavori di ristrutturazione della struttura. Se il tetto e la guglia sono stati completamente distrutti dal rogo, la struttura e il rosone nord non sembrano aver subito grossi danni.
Nonostante il Presidente della Repubblica francese sembri piuttosto ottimista, saranno necessari anni e anni per la ricostruzione di questo edificio, simbolo dell’Europa nel mondo.

Commenta

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi